Da dicembre 2023 è iniziata una rivoluzione senza precedenti per le etichette dei vini… Vediamo con QRFox.eu come rimanere al passo!!!!

Qualche mese fa vi ho dato un assaggio della rivoluzione imminente nel mondo dell’etichettatura vinicola, ed ora è realtà: Dall’8 dicembre 2023, le etichette dei vini hanno subito una trasformazione radicale…. Non perdete l’opportunità di visitare QRFox.eu al Vinitaly 2024 per tutte le curiosità riguardo la nuova normativa sull’etichettatura!

Le norme europee sull’etichettatura alimentare si sono evolute, e il settore dei vini non è stato esente da questa ondata di cambiamento, che mira a una completa trasparenza e a fornire informazioni esaustive ai consumatori. Il nuovo Regolamento UE 2117/2021, attivo dal dicembre 2023, ha introdotto significative novità per le etichette dei vini.

Le etichette, fondamentali per comunicare la qualità e l’origine dei vini, ora arricchiscono le informazioni tradizionali con l’elenco degli ingredienti e i dati nutrizionali, permettendo ai consumatori di fare scelte più consapevoli. Per evitare di appesantire eccessivamente le etichette, le informazioni possono essere fornite anche digitalmente, attraverso QR code o sistemi simili, lasciando spazio sull’etichetta cartacea ai valori e alla storia del produttore ma garantendo al consumatore un facile accesso alle informazioni aggiuntive.

 

In questo contesto, www.qrfox.eu ha investito oltre un anno in ricerca e sviluppo per creare un software facile da usare e adatto alle esigenze delle aziende, aiutandole a navigare le acque delle nuove regolamentazioni.

 

Con pacchetti a partire da 90€ annui, QRFox.eu propone soluzioni su misura per l’etichettatura digitale, consentendo alle aziende di gestire autonomamente questo processo in conformità con le normative vigenti.

 

 

 

 

 

Le Linee Guida emanate dalla Commissione Europea forniscono ulteriori dettagli sull’applicazione delle norme sull’etichettatura. Ecco una sintesi dei punti essenziali da tenere a mente:

  1. Informazioni Obbligatorie Visibili: Le informazioni richieste per legge devono essere facilmente visibili senza girare la bottiglia, come stabilito dall’articolo 40 del Regolamento 33/2019. Queste includono:
    • La tabella nutrizionale e l’elenco degli ingredienti
    • Dati energetici espressi in kJ e kcal per 100 ml
    • In presenza di QR code, dettagli sul contenuto informativo del QR code stesso. Ad esempio: “Per lista ingredienti, informazioni nutrizionali e smaltimento scansionare QR code”

 

  1. Informazioni Online: Oltre all’etichetta fisica, le stesse informazioni devono essere disponibili su qualsiasi piattaforma che promuova i vini, come siti e-commerce o listini online che consentono l’acquisto o l’ordine telefonico.

 

  1. Valori Medi: A causa delle variazioni naturali tra i lotti di vino, esiste un margine di tolleranza per l’etichettatura del valore energetico e dei nutrienti, definito come “valore medio” dal Regolamento UE 1169/2011. Questo valore rappresenta la quantità media di un nutriente in un alimento, considerando la variabilità naturale e altri fattori che possono influenzare il valore reale, come specificato nell’Allegato I del Regolamento FIC.

 

È importante sottolineare che le nuove disposizioni riguardano i vini immessi sul mercato a partire dall’8 dicembre 2023. I vini prodotti prima di tale data possono essere venduti seguendo le vecchie norme. Inoltre, si precisa che un vino è definito “prodotto” quando raggiunge il grado alcolico e l’acidità richiesti, come descritto nell’allegato VII del Regolamento OCM.

 

In vista di questi importanti cambiamenti e delle nuove opportunità offerte dall’etichettatura digitale Inoltre QRFox.eu invita i professionisti del settore che desiderano maggiori informazioni a visitare lo stand al Vinitaly , situato nel padiglione 9 allo stand C6, o a fissare un incontro chiamando il +393402109638 o scrivendo a info@qrfox.eu.

 

Inoltre, utilizzando il codice VINOTV5, avrete la possibilità di usufruire dello sconto del 5% su qualsiasi piano!!!

 

 

 

 

Per approfondire l’argomento vi invito a riguardare l’intervista fatta a Vanessa Anhel della cantina Brunello La Togata di Montalcino, la produttrice che, trovandosi di fronte a questo problema, ha ideato il qrfox.eu , un software per sé ma anche per tutte le altre cantine che possono averne bisogno. https://fb.watch/rkFWUAcS8P/ .Nell’intervista Vanessa ci racconta nei dettagli cosa prevedono le nuove norme, quali sono le diciture obbligatorie e come possono essere inserite in etichetta per rispettare i termini di legge.
0

Log in with your credentials

Forgot your details?