Taittinger Collection 1978 Victor Vasarely

128

Uno Champagne dedicato ai Veri collezionisti e agli amanti dell’Arte!

Un grande progetto studiato dall’ecclettico Claude Taittinger già negli anni 70 che vedeva una stretta connessione tra l’Arte della pittura e della scultura, e l’Arte di fare un grande vino. Per celebrare quindi lo splendore del suo Champagne, ha creato una Serie limitatissima di bottiglie fatte dalle migliori Cuvée provenienti solo da annate eccellenti, con un elegante assemblaggio di Pinot Nero e Chardonnay.

L’annata 1978 rappresenta la primissima edizione di questa Vintage Collection, uscita poi nel 1983, e ideata dall’Artista Victor Vasarely, sostenitore della scuola Franco Ungarica della Op Art, una corrente artistica che giocava in maniera futuristica su linee simmetriche e illusioni ottiche.

E’ emozionante ancora oggi vedere uno dei pochi esemplari rimasti, di una bottiglia che sembra ancora attualissima ma che rappresenta in realtà, oltre ad un grande Champagneun pezzo di storia e di arte.

img_2176-copia

Un unico esemplare sarà presente all’ Asta Ansuini di Vini Rari e da Collezione, il 27 Settembre ore 18.00 a Villa Mercadante a Roma.


Article Tags:
· · · ·
Article Categories:
Eventi Cool · Fashion · Lo sapevi che? · Vino e Altro
Likes:
13

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title