I vini del Vesuvio sposano la cucina del Gattopardo di New York!

Esterno palazzo che ospita il Gattopardo

Articolo a cura di Chiara Giannotti

Il Gattopardo è uno dei ristoranti italiani di riferimento di New York messo in piedi il 15 Settembre 2001 dal napoletano Gianfranco Sorrentino che ha puntato sulla cucina genuina dello Chef Vito Gnazzo.

Gianfranco Sorrentino con Nunzio Castaldo e Chiara Giannotti

Gianfranco Sorrentino con Nunzio Castaldo e Chiara Giannotti

Chef Vito Gnazzo con Luciano Pignataro

Chef Vito Gnazzo con Luciano Pignataro

Sin dall’apertura è stato al suo fianco, anche dopo che si sono spostati nella più grande e confortevole location situata in uno dei palazzi più belli e antichi della città.

Questo posto sa coniugare l’eleganza e la cura dell’ambiente e dei particolari, ad una cucina che punta sulla semplicità, sulla tradizione profonda e sulla materia prima.

Interno del Gattopardo

Interno del Gattopardo

Elementi non banali, ma essenziali per puntare all’eccellenza. Gli stessi ingredienti utilizzati dai produttori vinicoli campani, in particolare quelli del Consorzio del Vesuvio, che hanno scelto proprio questo ristorante per promuovere i loro vini nella grande mela.

A seguito della giornata di degustazione passata con successo ed entusiasmo allo Stewart Hotel per il Volcanic Wines International, gli otto produttori di Lacryma Christi si sono riuniti con stampa e clienti internazionali per continuare a promuovere i loro vini accompagnandoli da un menù appositamente ideato per valorizzare al meglio il territorio e le tipicità campane. 

Parmigiana di melanzane con scamorza, salsa al pomodoro fresco e basilico

Parmigiana di melanzane con scamorza, salsa al pomodoro fresco e basilico

Ad aprire le danze è stata la Parmigiana di melanzane con scamorza, salsa al pomodoro fresco e basilico. 

Ad accompagnarla 

Cantina De Falco , Vesuvio Lacryma Christi Bianco Dop 2018

Cantina De Falco , Vesuvio Lacryma Christi Bianco Dop 2018

Cantina De Falco Vini , Vesuvio Lacryma Christi Bianco Dop 2018

Presentato da Gabriele De Falco.

Prodotto con 85% di Coda di Volpe  e 15% di Falanghina, questo vino punta sulla piacevolezza e la pronta beva.

Cratere Bianco

Cratere Bianco

Cantine degli Astroni, Cratere Bianco, Vesuvio Lacryma Christi Bianco Doc 2018

Presentato da Gerardo Vernazzaro.

Un blend di Caprettone e Falanchina, dove risaltano le note erbacee che completano quelle di frutta a polpa gialla. Fresco e versatile.

Spaghetti al Pomodorino del Piennolo del Vesuvio.

Spaghetti al Pomodorino del Piennolo del Vesuvio.

A seguire gli Spaghetti al Pomodorino del Piennolo del Vesuvio.

Abbinati a

Cantina del Vesuvio, Vesuvio Lacryma Christi Bianco Superiore Doc 2017

Cantina del Vesuvio, Vesuvio Lacryma Christi Bianco Superiore Doc 2017

Cantina del Vesuvio, Vesuvio Lacryma Christi Bianco Superiore Doc 2017

Presentato da Giovanni Russo.

100% di uva Caprettone che esprime il suo lato floreale, con richiami di frutta matura e piacevole persistenza.Equilibrato e armonico con una profondità che comincia a farsi sentire.

Casa Setaro, Munazei, Vesuvio Lacryma Christi Bianco Dop 2018

Casa Setaro, Munazei, Vesuvio Lacryma Christi Rosso Dop 

Casa Setaro, Munazei, Vesuvio Lacryma Christi Rosso Dop

Presentato da Andrea Giuliani.

Con il 100% di uva Piedirosso, è un vino fresco e piacevole che spazia al naso dalle note di frutti rossi ai toni più erbacei.

Baccalà in Casseruola con patate, olive di Gaeta e pomodorini

Baccalà in Casseruola con patate, olive di Gaeta e pomodorini

Poi il Baccalà in Casseruola con patate, olive di Gaeta e pomodorini. 

e una batteria di quattro piacevoli Lacryma Christi Rosso:

Azienda Agricola Sorrentino, Vigna Lapillo,   Vesuvio Lacryma Christi Rosso Superiore Dop 2017

Azienda Agricola Sorrentino, Vigna Lapillo, Vesuvio Lacryma Christi Rosso Doc 2017

La Cantina del Vulcano, Vesuvio Lacryma Christi Rosso Doc 2017

Presentato da Rita Rianna.

Prodotto con uve Piedirosso , chiamate in loco anche “Per e Palummo” per il graspo che somiglia alla zampa di piccione, un vino dal colore brillante dove risalta il lato giovane, croccante e affilato.

Azienda Agricola Sorrentino, Vigna Lapillo,   Vesuvio Lacryma Christi Rosso Superiore Dop 2017

Azienda Agricola Sorrentino, Vigna Lapillo, Vesuvio Lacryma Christi Rosso Superiore Dop 2017

Azienda Agricola Sorrentino, Vigna Lapillo, Vesuvio Lacryma Christi Rosso Doc 2017

Presentato da Giuseppe Sorrentino.

Prodotto con prevalenza di uve Piedirosso all’80%, e un restante 20% di Aglianico, è un vino conquista già al naso con le note di violetta. In bocca ha una buona struttura unita ad armonia ed eleganza.

Az. Agricola Cantine Olivella, Lacrima Nero, Vesuvio Lacryma Christi Rosso Doc 2017

Az. Agricola Cantine Olivella, Lacrima Nero, Vesuvio Lacryma Christi Rosso Doc 2017

Az. Agricola Cantine Olivella, Lacrima Nero, Vesuvio Lacryma Christi Rosso Doc 2017

Presentato da Ciro Giordano.

Da uve 50% Piedirosso, 30% Olivella una varietà autoctona molto rara e simile al Piedirosso ma con la sua personalità, e 20% di Aglianico.

Raggiunge un equilibrio ottimale tra piacevolezza e complessità, convincendo anche grazie alla piacevole lunghezza e al tannino presente ma molto ben integrato. 

Cantine Matrone, territorio de’ Matroni, Vesuvio Lacryma Christi Rosso Doc 2016

Cantine Matrone, territorio de’ Matroni, Vesuvio Lacryma Christi Rosso Doc 2016

Cantine Matrone, territorio de’ Matroni, Vesuvio Lacryma Christi Rosso Doc 2016

Presentato da Andrea Matrone.

Creato con Piedirosso e Aglianico, è un vino che mira alla longevità e alla complessità grazie al suo passaggio in vecchi tonneau quasi esausti ma che lasciano comunque la loro impronta sul vino. 

Babbà a Rum accompagnato dalla granita di caffè con panna

Babbà a Rum accompagnato dalla granita di caffè con panna

A chiudere il Babbà a Rum accompagnato dalla granita di caffè con panna e dalla pasticceria secca. 

Presentazione del Terroir Vesuviano con Ferdinando De Simone e Luciano Pignataro.

Presentazione del Terroir Vesuviano con Ferdinando De Simone e Luciano Pignataro.

Non sono mancate durante la serata le presentazioni fatte dai produttori stessi oltre al Benvenuto del Presidente del Consorzio del Vesuvio Ciro Giordano, e all’approfondimento del territorio vesuviano fatto dall’Archeologo Ferdinando De Simone, rafforzato dal Presidente del Parco del Vesuvio Agostino Casillo e dal giornalista Luciano Pignataro. 

Emanuela Feola, Fabiola Puglieri, Giuseppe Sorrentino, Gabriele de Falco, Chiara Giannotti, Gianfranco Sorrentino, Agostino Casillo, Luciano Pignataro, Nicola Materazzo, Ciro Giordano, Giovanni Russo, Gerardo Vernazzaro, Ferdinando De Simone, Andrea Giuliani

Emanuela Feola, Fabiola Pulieri, Giuseppe Sorrentino, Gabriele de Falco, Chiara Giannotti, Gianfranco Sorrentino, Agostino Casillo, Luciano Pignataro, Nicola Materazzo, Ciro Giordano, Giovanni Russo, Gerardo Vernazzaro, Ferdinando De Simone, Andrea Giuliani

 


Article Categories:
Eventi Cool · Vino e Altro
Likes:
0

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title